Gualdo Mia Basket Csi PerugiaProsegue la lunga lotta a distanza tra OrtoBoys e Atletico Maldossi. Le due prime donne del girone di Eccellenza del campionato di basket, continuano infatti a non perdere un colpo. Fino ad ora l’unico verso scossone c’è stato solo durante lo scontro diretto, quando gli ortolani lasciarono ben poco agli avversari.

Era praticamente un mese fa, correva il 10 di novembre e il big match terminò addirittura 75-52, con buona pace degli ossi sconfitti. Fino ad ora, e siamo giunti alla nona e ultima giornata del girone di andata, resta quindi netto il percorso agonistico degli OrtoBoys che hanno sempre e solo conosciuto il sapore dolce della vittoria, Lo stesso si può dire per l’Atletico Maldossi, certo se si esclude quell’unico, ma fino ad ora decisivo stop. Durante la settimana che si è appena conclusa, va da sé che entrambe le battistrada abbiamo ovviamente superato le rispettive avversarie. Nient’affatto scontato è stato però l’esito della partita che ha visto impegnata la capolista, una ostica e coriacea Gualdo Mia Basket ha venduto carissima la pelle cedendo sul proprio terreno di gioco, con uno scarto esiguo, col tabellone che al termine del match segnava 53-59. Turno meno impegnativo quello che ha visto protagonisti gli ossi, seppur in trasferta, non hanno avuto troppo problemi nel conquistare i tre punti contro i Perugia Wolves, che si sono dovuti arrendere per 56-76. Terza forza del campionato, ma con un distacco abbastanza rilevante (sette lunghezze dalla seconda e dieci dalla prima) è il Basket Todi. Tuderti che, in un torneo così livellato verso l’alto, cercano almeno di provare a tenere il passo; nel loro ultimo impegno hanno battuto tra le mura amiche gli U.P. Panters Marsciano 66-44. Vittoria anche per la quarta della classe: l’Onaosi Cus Pca, che sbriga senza troppe difficoltà la pratica contro lo Slam Drunk con un agevole 74-43. Rinviata, infine, la partita tra Echoes Basket e Dukes Sansepolcro.